Axa, utile 2018 in forte contrazione dopo costi Ipo e disastri naturali

PARIGI (Reuters) – AXA ha accusato una decisa contrazione degli utili d’esercizio per effetto degli oneri relativi alla quotazione in borsa della controllata Usa e di una serie di disastri naturali; ma il secondo maggiore gruppo assicurativo europeo ha previsto un incremento della redditività per quest’anno.

L’utile netto 2018 è diminuito del 66% rispetto all’anno prima a 2,14 miliardi di euro, sotto i 2,47 miliardi di euro attesi dagli analisti interpellati da Infront Data per Reuters.

Axa ha dovuto contabilizzare una svalutazione per 3 miliardi di euro sulla controllata Usa AXA Equitable, quotata nel maggio 2018 ad un prezzo inferiore a quello di carico.

La compagnia assicurativa ha anche dovuto mettere a bilancio i costi relativi alla ristrutturazione del business in Svizzera e all’acquisizione da 15 miliardi di dollari di XL.

I disastri naturali sono costati ad…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer