Dow Jones

Azimut: utile record in 1* sem, alza guidance



Azimut ha chiuso il primo semestre con un utile record di 226 milioni di euro, in crescita del 58% a livello annuale.

I ricavi consolidati si sono attestati a 566,5 milioni (+19% a/a) e il reddito operativo consolidato a 232,8 milioni (+27%a/a).

Il totale delle masse gestite a fine giugno 2021 raggiunge i 51,3 miliardi; il dato comprensivo del risparmio amministrato e gestito da case terze direttamente collocato arriva a 75,7 miliardi. La raccolta netta nei primi sei mesi dell’anno, includendo anche Sanctuary Wealth, è stata di circa 12 miliardi, ed il business estero alla fine di giugno rappresenta il 37% del patrimonio complessivo di Gruppo. Nel segmento dei Private Markets sono stati raggiunti 3,5 miliardi di AuM, anche grazie alle ultime acquisizioni negli Stati Uniti, e viene confermato l’obbiettivo di almeno 10 miliardi di AuM entro la fine del 2024.

Il forte risultato di utile netto ottenuto nel primo semestre permette -in condizioni di mercato normali- di incrementare gli obbiettivi di utile netto e raccolta netta per l’intero 2021, che passano rispettivamente da 350 milioni a 350-500 milioni, e da 4,5 miliardi ad almeno 6 miliardi.

La Posizione Finanziaria Netta consolidata a fine giugno 2021 risultava positiva per circa 58 milioni, in aumento rispetto ai30,5 milioni di fine dicembre 2020.

Gabriele Blei, Amministratore Delegato di Azimut, commenta: “il primo semestre di quest’anno segna un nuovo record, con risultati in crescita in Italia, all’estero e nei private markets rispetto al 2020, anno chiuso con l’utile migliore di sempre. In questi primi sei mesi abbiamo accelerato lo sviluppo in tutte le divisioni, come dimostra il dato di raccolta netta totale che raggiunge quasi 13 miliardi di euro (con le recenti acquisizioni) e che ci ha permesso di arrivare a circa 76 miliardi di masse complessive, il livello più alto mai raggiunto dal Gruppo. Il peso delle attività estere, grazie anche alle acquisizioni nel settore dei Private Markets negli Usa, raggiunge il 37% del patrimonio gestito totale, e proprio nel segmento dell’economia reale, l’impegno del Gruppo sta diventando sempre più consistente, con AuM in crescita da 0,6 miliardi nel 2019 a 3,5 miliardi ad oggi. Tutto ciò viene trasformato anche nella creazione di valore per i nostri clienti, che hanno beneficiato di una performance media ponderata netta di oltre il +5% da inizio anno e +16% in due anni e mezzo”.

Pietro Giuliani, Presidente del Gruppo Azimut, commenta: “questi risultati sono frutto di un lavoro di squadra, innovazione e capacità di portare avanti una strategia che fanno di Azimut una realtà indipendente e all’avanguardia. Proprio per questo ci siamo posti una nuova sfida che ha come obbiettivo quello di centrare un Utile Netto per il 2021 nella forchetta 350-500 milioni (in condizioni di mercati normali), rispetto al precedente target di 350 milioni”.

alb

alberto.chimenti@mfdowjones.it

(END) Dow Jones Newswires

July 29, 2021 08:48 ET (12:48 GMT)

Segnali:

Azimut verso livelli storici in Borsa. Utile per 96mln nel terzo trimestre
I prezzi attuali sono i massimi da luglio del 2015, periodo in cui arrivò al top storico a 28 euro. Nell’attesa, la società ...
Azimut, nei nove mesi 2021 utile record a 322,4 milioni
Utile netto record nei nove mesi ... 96,4 milioni contro gli 87,1 milioni di un anno prima. (Finanzaonline.com) (Reuters) - Utile in crescita a 96,4 milioni per Azimut, un risultato che sui ...
CASO DI BORSA: brilla Azimut (+3,28%)
Alzata anche le previsione sulla cedola 2021, attesa a 1,3 euro/azione. Equita Sim ha invece alzato il prezzo obiettivo di Azimut dell’8% a 27 euro, confermando il rating hold, dopo i conti del terzo ...
Azimut in corsa a Milano, tra accordi in Brasile e miglioramento stime Equita
Inoltre, su Azimut (e in generale su tutto il risparmio gestito) è arrivata la valutazione positiva di Equita, che ha alzato il target ... parte alta della guidance 2021 (utile netto 350-500mn ...
Banca Ifis: utile netto oltre quota 80 mln nei 9 mesi, target raggiunto in anticipo. Guidance 2021 rivista al rialzo
Nel trimestre, record anno su anno ... Banca Ifis rivede al rialzo la guidance per fine anno. Per il 2021 la banca alza le stime e prevede di raggiungere un utile netto tra i 90 e i 100 milioni ...
Ferrari alza guidance 2017, consegne attese a circa 8.400 unità - Flash
29.10.2021 - 14:13Rally petrolio fa la fortuna di Chevron: utili e flusso di cassa disponibile a valori record in III trimestre ...
Morning note: economia e finanza dai giornali
27) Azimut: conti record ... 33) Generali: utile e 2,2 miliardi. Attesa sul nuovo piano di Donnet (Il Sole 24 Ore, pag. 28) Poste Italiane: alza il target: risultato 2021 a 1,3 miliardi (Il ...
TITOLI SOTTO LA LENTE PRIMA DELL'APERTURA
L’annuncio della riduzione degli stimoli monetari da parte della Federal Reserve è stata per Wall Street l’occasione per festeggiare un altro record ... il Nasdaq (+1%), il Dow Jones ...
Wall Street vola su nuovi record. Piazza Affari strappa un +0,7%
Il Nasdaq e l'S&P 500 hanno aggiornato nuovi record ... Tier 1 (AT1), fino ad un importo nominale max di 300 milioni. Tra le società a maggiore capitalizzazione, ha perso quota Azimut, che ...
Mediobanca: 200 milioni di utile nel trimestre
Dividendo con payout al 70%. Unica voce in calo è il contributo all'utile della partecipata Generali, impattato dagli oneri straordinari legati a Bsi. Per questo esercizio Piazzetta Cuccia fornisce ...

Azimuth: record profit in 1 sem, raise guidance

Azimut closed the first half with a record profit of 226 million euros, up 58% annually.

Consolidated revenues amounted to € 566.5 million (+ 19% yoy) and consolidated operating income at € 232.8 million (+ 27% yoy).

Total assets under management at the end of June 2021 reached 51.3 billion; the figure including assets administered and managed by third parties directly placed reaches 75.7 billion. Net inflows in the first six months of the year, also including Sanctuary Wealth, were approximately 12 billion, and the foreign business at the end of June represented 37% of the Group's total assets.