Notizie dei mercati

Gli azionisti della polacca PKN Orlen approvano l’acquisizione dell’società di gas PGNiG

This content has been archived. It may no longer be relevant

Gli azionisti della raffineria polacca PKN Orlen hanno approvato mercoledì l’acquisizione della società di gas PGNiG, avvicinando la ditta petrolifera a divenire quello che, secondo il governo, sarà un campione nazionale dell’energia in grado di competere con gli addetti globali.

Gli azionisti che possiedono quanto meno 2 terzi delle azioni Orlen dovevano sostenere i termini della fusione per approvarla. Ha ricevuto l’81,9% dei voti a favore, secondo i risultati della votazione. Gli azionisti di PGNiG dovranno votare sulla fusione il mese prossimo.

Lunedì, il Governo ha accettato i termini della fusione, in base ai quali gli azionisti di PGNiG riceveranno 0,0925 azioni PKN Orlen per ogni azione posseduta. Il Governo prevede di vendere il 2% delle azioni Orlen, come parte della fusione.

La Polonia cerca di creare un attore mondiale per incrementare la sua sicurezza energetica e sostenere l’allontanamento del Paese dai combustibili fossili, massimizzando le opportunità nei settori del petrolio, del gas e dell’elettricità.

Gli azionisti della polacca PKN Orlen approvano l’acquisizione dell’società di gas PGNiG

azionisti della polacca


FIMA2917# 2022-09-28T14:18:47+02:00

Show More