B.Carige: Malacalza I. chiede di vedere accordo con Apollo, banca nega


Grafico Azioni Bca Carige (BIT:CRG)
Intraday

Martedì 26 Maggio 2020

In vista dell’assemblea dei soci di Banca Carige del 29 maggio Malacalza Investimenti rivolge 11 domande e in primis chiede che venga divulgato con completezza il testo del Settlement Agreement stipulato tra la banca e i diversi soggetti del Gruppo Apollo. Una richiesta respinta dall’istituto in quanto esistono vincoli di riservatezza che ne proibiscono la divulgazione integrale.

L’interrogativo è collegato a uno dei punti all’odg dell’adunanza, ovvero la “rinuncia alle azioni di responsabilità nei confronti degli ex amministratori Cesare Castelbarco Albani e Piero Luigi Montani” ed è da considerarsi rilevante in quanto la motivazione della proposta di deliberazione è incentrata sui contenuti del Settlement Agreement

stipulato tra la banca e i diversi soggetti del Gruppo Apollo, con il quale è stato definito il contenzioso pendente tra le suddette parti.

“Un accordo a valenza strategica della portata di detto contratto non si presta alla piena e totale divulgazione. Occorre tenere conto degli imprescindibili vincoli di riservatezza sottoscritti dalle parti di detto contratto che è tutt’ora in corso di validità e, in ogni caso, dei generali obblighi di riservatezza connessi al business di società di rilievo internazionale quali quelle del gruppo Apollo e di una società quotata qual è Banca Carige (obblighi che non vengono meno in conseguenza dell’attuale sospensione del titolo dalle negoziazioni). Si ricorda peraltro che i contenuti di detto Settlement Agreement sono stati, nella misura massima possibile, divulgati nel prospetto informativo relativo all’aumento di capitale deliberato dall’Assemblea straordinaria della Banca in data 20 settembre 2019”, risponde la banca.

Le 11 domande sono firmate dall’a.d. di Malacalza Investimenti, Mattia Malacalza. La società è azionista di Banca Carige e titolare di 15.228.774.304 azioni della medesima.

cce