Dow Jones

B.Mps: senza partner serve rafforzamento da 2,5 mld



“Nel caso in cui la realizzazione di una soluzione strutturale non dovesse concretizzarsi in un orizzonte di breve/medio termine, il Capital Plan di B.Mps prevede il rafforzamento patrimoniale di 2,5 mld di euro. In tale contesto, che rappresenta un’opzione subordinata rispetto al perseguimento della ‘soluzione strutturale’, Dg Comp e Bce dovrebbero valutare, per quanto di competenza, l’intervento dello Stato sulla base della viability stand alone della Capogruppo. Tale valutazione pone, in linea di principio, incertezze rilevanti sul percorso di rafforzamento patrimoniale della Capogruppo e sulla realizzabilità di un aumento di capitale a condizioni di mercato”.

Lo spiega la banca in una nota. “Sulla base delle prime interlocuzioni intercorse con DG Comp in seguito alla presentazione del nuovo Piano Strategico di Gruppo 2021- 2025 – e alla luce del mancato rispetto di alcuni commitment definiti nel Piano di Ristrutturazione 2017-2021 – alla banca è stato chiesto di proporre ulteriori misure di compensazione che sono state approvate dal Cda del 5 febbraio 2021 e trasmesse a DG Comp. Successivamente sono proseguite le interlocuzioni con le Autorità che non hanno registrato sviluppi. Qualora la “soluzione strutturale” non dovesse rivelarsi percorribile in un orizzonte di breve/medio termine, senza pregiudizio per gli sviluppi delle interlocuzioni con DG Comp e Bce, si ritiene che l’operazione di rafforzamento patrimoniale, inizialmente ipotizzata per il terzo trimestre 2021, possa essere temporalmente collocata nel primo semestre 2022″.

com/cce

Segnali:

Milano consolida i massimi 2008, a Wall Street record Dow Jones in attesa dell’inflazione
(Il Sole 24 Ore Radiocor) - In un clima già ferragostano con volumi di scambio bassi, le Borse europee si sono mosse poco e hanno chiuso con guadagni modesti, senza ... piano da 1.000 mld Dow ...

B.Mps: without partner, 2.5 billion euro reinforcement is needed

"In the event that the realization of a structural solution does not materialize in the short / medium term, the Capital Plan of B.Mps provides for the strengthening of the capital of 2.5 billion euros. In this context, which represents a a subordinate option with respect to the pursuit of the 'structural solution', DG Comp and ECB should evaluate, as far as they are concerned, the intervention of the State on the basis of the Parent Company's stand-alone viability. This evaluation poses, in principle, significant uncertainties on the path of capital strengthening of the Parent Company and on the feasibility of a capital increase at market conditions ".

The bank explains it in a note.