Banca Fucino:cartolarizzazione da 150mln

Banca del Fucino ha perfezionato la sua prima operazione di cartolarizzazione di mutui ipotecari e fondiari in bonis per un ammontare complessivo pari a circa 150 milioni di euro.

E’ quanto informa il gruppo secondo cui l’operazione è in linea con i tempi previsti dal programma di cartolarizzazione definito nel piano industriale 2019-2022 del futuro gruppo Bancario, in costituzione per effetto dell’accordo quadro stipulato, a fine dicembre 2018, tra Banca del Fucino e Igea Banca

Il “credit quality”, assegnato dalle due società di rating Moody’s e DBRS al portafoglio dei mutui, è nella prima fascia della classifica, “a testimonianza della oggettiva qualità degli asset della Banca del Fucino”.Più in particolare, il portafoglio di mutui performing, è stato ceduto al veicolo per la cartolarizzazione “Fucino RMBS Srl” e l’emissione prevede la ripartizione in tre tranches, senior (86%), mezzanine (4%) e junior (10%)

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer