Banca Generali: raccolta netta totale di 517 mln a marzo, quasi 1,5 mld da inizio anno


La raccolta netta totale di Banca Generali a marzo è cresciuta di 517 milioni confermando il trend molto forte dei mesi precedenti, pur in un contesto drammaticamente mutato per il diffondersi della pandemia COVID-19. Il mix della raccolta di marzo ha ovviamente risentito della estrema volatilità dei mercati finanziari internazionali, che in questo periodo hanno attraversato uno dei periodi peggiori degli ultimi decenni. Pressoché tutte le asset class sono state negativamente impattate dalla situazione eccezionale.

Per questo non sorprende che i flussi si siano indirizzati in misura predominante verso la liquidità dei conti correnti o verso soluzioni amministrate (746 milioni nel mese e 1,35 miliardi da inizio anno). Tra le soluzioni amministrate segnaliamo la raccolta in prodotti strutturati per 69 milioni.
L’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Banca Generali, Gian Maria…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer

Lascia un commento