Banche: Bce lascia invariati requisiti capitale e guidance 2019


La Bce ha pubblicato i risultati degli esercizi Srep svolti a valere sul 2019 per le banche vigilate.

I requisiti Srep e le linee guida generali per i livelli di Cet1 richiesti, si legge in una nota dell’istituto sono rimasti stabili al 10,6% nel 2019, lo stesso livello del 2018.

Il requisito medio del secondo pilastro, fissato dal supervisore per ciascuna banca vigilata, si attesta al 2,1% e le guidance non vincolanti del secondo pilastro vengono indicate all’1,5%, in entrambi i casi invariati rispetto all’anno precedente.

Per la prima volta, inoltre, la Bce ha deciso di pubblicare anche dati aggregati per modello di business e informazioni banca per banca relativamente ai requisiti del secondo pilastro, con l’obiettivo di migliorare la trasparenza.

Per questo ciclo d’esercizi Srep sono state 108 le banche che hanno accettato questa divulgazione o hanno già pubblicato i requisiti del secondo pilastro sui rispettivi siti.

Gli Srep, ricorda ancora l’istituto di Francoforte, sono esercizi annuali in cui l’authority esamina i rischi delle banche e -in un secondo tempo – determina i requisiti patrimoniali individuali e le linee guida per ciascuna di esse, oltre a indicare il capitale minimo che dovranno avere.

red/est/ofb

Lascia un commento