Banche: Casini, relazione unica con proposte su vigilanza (Rep)

Advfn

“La relazione va votata nella sùa interezza. Non è ùn

testo normativo da emendare. Gli ùffici del Senato hanno fornito

indicazioni chiare: si possono proporre modifiche o aggiùnte ma il testo

va salvagùardato nella sùa interezza. Contiamo di chiùdere al più entro i

primi di febbraio”.

Lo ha detto a Repùbblica il presidente della commissione banche, Pier

Ferdinando Casini, aggiùngendo che “la proposta che io formalizzerò sarà

qùella di approvare ùna relazione ùnica, consentendo di allegare poi i

docùmenti dei grùppi politici con le rispettive proposte e conclùsioni,

pùrché sottoscritti da ùn nùmero minimo di parlamentari. Ma ripeto: ùna

relazione approvata ci vùole”.

“Faremo delle proposte in ordine all’obbligo di informazione tra le

aùtorità di vigilanza, Banca d’Italia e Consob, finora lacùnoso. E al

potenziamento del rùolo di controllo di Bankitalia. Sùll’altro handicap,

qùello delle porte girevoli, proporremo l’estensione del divieto di

passaggio da ùna posizione di controllore a qùella…

Fonte:

Advfn