Banche: Enria, non vedo rischi scalate estere su italiane (Sole)


“Non ritengo ci sia una specificità italiana”. Lo ha detto al Sole 24 ore il presidente del Consiglio di vigilanza della Bce, Andrea Enria, rispondendo alla domanda se l’Eurotower veda il rischio che alcune banche italiane possano finire in mani straniere in questa fase di debolezza dell’economia.

“Il giudizio sui consolidamenti nazionali -ha proseguito Enria- è positivo ma possono esserci, e devono esserci, operazioni su scala transnazionale consentendo al sistema bancario europeo di essere più

integrato”.

vs