Banche Italia, domanda prestiti imprese vista in lieve contrazione in primo trimestre

MILANO (Reuters) – Le banche italiane prevedono che la domanda di prestiti da parte delle imprese registri una lieve contrazione nel trimestre in corso mentre quella da parte delle famiglie dovrebbe continuare a espandersi.

E’ quanto emerge dall’indagine trimestrale condotta da Banca d’Italia sul credito bancario, che rappresenta la parte italiana della ‘Bank lending survey’ Bce.

Nel quarto trimestre 2018 la domanda di finanziamenti da parte delle imprese ha continuato a crescere, sottolinea Bankitalia: “all’aumento delle richieste di prestiti hanno contribuito soprattutto il basso livello dei tassi di interesse e la spesa connessa con le scorte e il capitale circolante”. Anche la domanda di mutui da parte delle famiglie ha registrato un moderato incremento, riflettendo prevalentemente le favorevoli prospettive del mercato immobiliare.

Sempre negli ultimi tre mesi dello scorso anno, i criteri di offerta sui prestiti sia alle imprese sia alle famiglie…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer