Banche popolari, sentenza Corte Giustizia Ue su riforma prevista il 16 luglio


Banche popolari, sentenza Corte Giustizia Ue su riforma prevista il 16 luglio

MILANO (Reuters) – La Corte di Giustizia Ue si esprimerà il prossimo 16 luglio sulla riforma delle banche popolari varata nel 2015 e rimasta incompiuta dopo i ricorsi promossi da alcuni soci di istituti cooperativi e associazioni di consumatori.

Lo si legge sul calendario giudiziario pubblicato sul sito web della Corte di Giustizia.

I quesiti sulla legittimità della riforma, sulla quale la Corte Costituzionale aveva espresso parere favorevole, erano stati sottoposti al Consiglio di Stato che a sua volta ad ottobre del 2018 li aveva rimessi alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea.

Le questioni sollevate riguardano in particolare l’imposizione della soglia degli 8 miliardi di attivi sopra la quale una popolare è obbligata a trasformarsi in Spa e le disposizioni sul limite o esclusione del diritto di recesso.

Lo scorso febbraio l’Avvocato generale della corte Ue aveva concluso che le norme …

 

Banche popolari, sentenza Corte Giustizia Ue su riforma prevista il 16 luglio

visita la pagina