Banche Usa, dopo i conti salgono Citi e JpMorgan. Soffre Wells Fargo

Banche Usa, dopo i conti salgono Citi e JpMorgan. Soffre Wells Fargo
Banche Usa, dopo i conti salgono Citi e JpMorgan. Soffre Wells Fargo

JPMorgan sale decisa a Wall Street, dove guadagna l’1,60% sulla scia della trimestrale sopra le attese. Avanza anche Citigroup sostenuta dal buon andamento dei conti nel quarto trimestre: i titoli salgono dell’1,80%.

JPMorgan ha infatti chiuso il quarto trimestre con un utile in aumento del 21% a 8,52 miliardi di dollari, o 2,57 dollari per azione, sopra le attese degli analisti che scommettevano su 2,35 dollari per azione. I ricavi sono saliti del 9% a 26,11 miliardi, oltre le aspettative del mercato. JPMorgan archivia il 2019 con un utile di 36,4 miliardi di dollari, in aumento del 12% rispetto all’anno precedente.

Anche Citigroup ha segnato risultati sopra le aspettative con un utile netto trimestrale in aumento a 4,98 miliardi di dollari, o 2,15 dollari per azione. I ricavi sono saliti del 7% a 18,38 miliardi di dollari. I risultati sono sopra le attese degli analisti, che scommettevano su un utile di 1,81 dollari per azione e 17,90 miliardi di dollari di ricavi.

Pesante invece Wells Fargo, che perde il 3,76% dopo risultati deludenti che hanno mostrato un forte calo dell’utile, sceso nel quarto trimestre a 2,87 miliardi di dollari rispetto ai 6,06 miliardi dello stesso periodo dello scorso periodo dell’anno scorso.