Notizie dei mercati

I banchieri e gli imprenditori dicono che la democrazia brasiliana e in ‘grave pericolo’.

I principali banchieri e uomini d’affari brasiliani hanno pubblicato martedì una nota in difesa del sistema di voto elettronico del Brasile, attaccato dal Presidente di estrema destra Jair Bolsonaro, e hanno avvertito che la democrazia del Paese e in “grave pericolo”.

Il manifesto, firmato da circa 3.000 personalità di spicco brasiliane, non menziona Bolsonaro per nome, ma affronta chiaramente la faccenda che ha causato mettendo in questione il sistema di voto prima delle elezioni del 2 ottobre e attaccando i giudici della Corte Suprema che supervisionano le elezioni in Brasile.

La nota si riferiva agli “attacchi infondati” al sistema di voto, che Bolsonaro sostiene essere vulnerabile ai brogli, e alle “insinuazioni” che i risultati delle elezioni non saranno rispettati.

La nota e stata firmata da Roberto Setubal, presidente di Itau Unibanco, Walter Schalka, amministratore delegato della importante azienda della cellulosa e della carta Suzano Papel e Celulose SA, Guilherme Leal, co-presidente del produttore di cosmetici Natura & Co, oltre ad altri leader aziendali.

Pure la precedente presidente dell’istituto di credito centrale Arminio Fraga e la precedente ministro delle Finanze Pedro Malan hanno firmato, così come sei ex giudici della Corte Suprema del Brasile e il popolare cantante Chico Buarque.

Bolsonaro, che sta inseguendo la precedente presidente di sinistra Luiz Inacio Lula da Silva nei sondaggi, ha spesso criticato il sistema di voto e ha proposto di coinvolgere le forze armate nel conteggio dei voti.

Ha indetto delle proteste il 7 settembre per sostenere le sue affermazioni, a meno di un mese dal giorno delle elezioni, sollevando il timore che si rifiuti di accettare la batosta e che possa cercare di scatenare un colpo di stato o incoraggiare una folla di sostenitori a scendere in strada.

“Dovremmo essere all’apice della…

I banchieri e gli imprenditori dicono che la democrazia brasiliana e in ‘grave pericolo’.

banchieri imprenditori dicono


FIMA2572# 2022-07-27T00:41:22+02:00

Show More