Bce: Tria, Weidmann? no occhi al passato

ROMA, 23 GEN – “Non è il caso di concentrarsi su cose accadute nel passato, perché il mondo si evolve e con esso anche le idee dei protagonisti”.

Così il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, rispondendo a Davos all’agenzia Reuters a proposito della candidatura del presidente della Bundesbank Jens Weidmann, alla presidenza della Bce in vista del termine del mandato di Mario Draghi.

Per Tria comunque, secondo quanto riferisce Reuters sul proprio sito, è troppo presto per discutere del successore di Draghi

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer