Bitcoin, arriva il film: una produzione 100% italiana

Repubblica

ROMA – Il bitcoin spiegato ai profani, con il contributo dei principali esperti della materia: una produzione divulgativa ma estremamente accurata dal punto di vista scientifico, assicurano i due autori, il filmmaker Paolo Aralla e l’economista Ferdinando Ametrano. “The Digital Rush” più che un film sarà un documentario, come si vede dal trailer che è già disponibile da qualche giorno, sul sito della produzione, la Bapufilm, con sede a Treviglio, in Lombardia. Sarà pronto per l’estate e intende raccontare in termini semplici ma rigorosamente scientifici la rivoluzione bitcoin, che Ametrano definisce “l’equivalente digitale dell’oro”.
“Ho scoperto il bitcoin l’anno scorso, grazie a un’intervista in Deloitte – racconta Aralla, 35 anni, che ha al suo attivo documentari prevalentemente di contenuto scientifico, prodotti per diversi committenti, tra i quali il canale Tv del  National Geographic – e così ho visto che su Internet ci sono moltissime informazioni, ma poco chiare, spesso negative, nonostante si tratti di un tema molto caldo. Ho provato allora a pensare a un documentario che utilizzasse fonti valide, a partire da Ferdinando Ametrano, che è coautore…

Fonte:

Repubblica