Criptovalute

Bitcoin mining: la 1ª struttura alimentata a energia nucleare realt

#criptovalute

La crescita del comparto delle criptovalute sta rendendo sempre più mainstream anche l’attività di mining, e di conseguenza nel corso degli anni si e guardato con sempre maggior sospetto all’impatto sui consumi e sul conseguente inquinamento del pianeta che ne deriva. Sappiamo che Ethereum si e mosso molto bene in questo senso, riducendo le emissioni di carbonio del 99%, ma non e abbastanza.

Nonostante la parola “nucleare” sia molto divisiva in ambito di opinioni, scopriamo che ultimamente e stata completata la costruzione del 1º centro dati alimentato da energia atomica negli Stati Uniti, il quale dovrebbe ospitare servizi di mining di Bitcoin.

La società di costruzione di centri dati a impatto zero, Cumulus Data, una realtà controllata della società indipendente e produttrice di energia, Talen Energy, ha completato la costruzione del suo 1º centro dati alimentato da una centrale nucleare da 2,5 GW, come riportato dalla World Nuclear News il passato 18 gennaio.

Il centro dati di 28.000 metri quadrati e 48 MW e collegato direttamente alla centrale nucleare Susquehanna, nella Pennsylvania settentrionale, e il suo campus dovrebbe ospitare servizi di mining di Bitcoin e di cloud computing, rappresentando un primato negli Stati Uniti. Altresi, oltre a questa struttura alimentata da 48 MW, altre 2 sono in fase avanzata di sviluppo e saranno molto più energivore, se consideriamo che in totale combinato potrebbero richiedere circa 475 MW. Cumulus Data ha altresi…


FIGN2969 => 2023-01-25 10:45:41
criptovalute

Show More