Bnl: in 2017 utile ante imposte sale a 192 mln

Nel 2017 Bnl banca commerciale (Gruppo Bnp Paribas) conferma il progressivo miglioramento della sua redditività e genera un utile ante imposte pari a 192 milioni di euro, più che doppio rispetto al 2016 (90 mln).

Gli impieghi, informa una nota, sono in aumento dello 0,6% rispetto al 2016. Al netto degli effetti della cessione di un portafoglio di crediti in sofferenza, nel primo trimestre 2017, tale incremento è pari all’1,8%, trainato dal segmento retail.

I depositi aumentano del 9,5%, con una significativa crescita dei conti correnti. Bnl banca commerciale registra una performance positiva anche nella raccolta indiretta: grazie soprattutto a un buon livello di raccolta, l’assicurazione vita e i fondi comuni crescono rispettivamente del 6,8% e del 13,6% rispetto al 31 dicembre 2016.

Il margine di intermediazione cala del 2,2% rispetto all’anno precedente, attestandosi a 2,9 miliardi di euro, mentre il margine di interesse diminuisce del 5,9%, a causa del persistere di un contesto di tassi bassi.

Le commissioni aumentano del 4,7% grazie al considerevole sviluppo della raccolta indiretta e del private banking. I costi operativi (1,8 mld) diminuiscono del 4,5% ma evidenziano un aumento dello 0,7% al netto degli elementi non ricorrenti del 2016.

Il risultato lordo di gestione si attesta quindi a 1,1 miliardi di euro, con un incremento dell’1,8% rispetto all’anno precedente. Il costo del rischio, pari a 111 punti base in rapporto agli impieghi a clientela, evidenzia un ulteriore calo (-88 mln a/a), grazie al miglioramento della qualità del portafoglio creditizio.

com/frc

Copyright (c) 2018 MF-Dow Jones News Srl


Bnl: in 2017 utile ante imposte sale a 192 mln è stato pubblicato su Dow Jones News dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati.