Borsa: Asia chiude in calo

Le Borse asiatiche archiviano in calo l’ultima seduta della settimana.

Sui mercati tornano i timori sui negoziati commerciali tra Usa e Cina nonostante l’apertura di Donald Trump che si è detto pronto a rinviare di due mesi l’introduzione dei dazi.

I listini asiatici hanno risentito anche del dato negativo sulle vendite al dettaglio Usa, mai così basse in 10 anni

In forte calo Tokyo (-1,13%) con la divisa nipponica che scambia a un valore di 110,30 sul dollaro, e sulla moneta unica a 124,50.

A contrattazioni ancora in corso sono in rosso Hong Kong (-1,8%), Shanghai (-1,3%), Shenzhen (-0,6%), Mumbai (-0,8%) e Seul (-1,3%)

Sul fronte macroeconomico in arrivo i dati sulla Bilancia commerciale di Italia ed Eurozona e le vendite al dettaglio del Regno Unito.

Dagli Stati Uniti attesi gli indici sull’Empire State Manufacturing; prezzi importazioni; produzione industriale e fiducia dei consumatori

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer