Borsa: Asia contrastata, tiene Tokyo

Seduta contrastata per le borse asiatiche per la cautela degli investitori in merito agli effetti della guerra commerciale sugli utili dei grandi gruppi in attesa dei conti di big mondiali del calibro di Apple, Microsoft, Facebook, Alibaba, Samsung e Sony.

D’altra parte non aiutano le accuse Usa a Huawei e alla figlia del fondatore di frode per la violazione delle sanzioni contro l’Iran in vista della ripresa dei colloqui con la Cina sui dazi.

Tokyo termina così in marginale rialzo (+0,08%) insieme a Seul (+0,28%) mentre Hong Kong si muove in leggero calo (-0,18%) così come Shanghai (-0,10%).

Più pesante l’altro indice cinese, Shenzhen (-1,11%)

Ha comunque un peso trascurabile sull’andamento dei listini asiatici l’appuntamento ‘europeo’ della premier britannica Teresa May che affronta un’altra volta il Parlamento sulla Brexit

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer