Borsa: Asia giù con rinvio incontro dazi

Mercati asiatici in flessione dopo il rinvio a non prima di marzo di un incontro tra il presidente Usa Donald Trump e il leader cinese Xi Jinping.

L’allontanamento di un accordo a breve sul commercio internazionale e di una pace nella disputa sui dazi, assieme alle stime al ribasso sull’economia dell’Unione Europea, impattano sulla fiducia degli investitori a Tokyo nell’ultima seduta della settimana.

Il Nikkei cede il 2,01% a quota 20.333,17 perdendo 418 punti

Lo yen torna a rivalutarsi sul dollaro, a un valore di 109,70 e a 124,40 sull’euro.

L’Hang Seng di Hong Kong, riaperto dopo una pausa del nuovo anno lunare, cede lo 0,3%.

Il Kospi in Corea del Sud è sceso dell’1,2%.

I mercati in Cina, Taiwan e Vietnam sono chiusi per le celebrazioni del nuovo anno lunare.

I futures sull’Europa sono negativi

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer