Borsa: avvio debole per Milano (-0,4%)

Avvio debole per Borsa di Milano nell’ultimo giorno di contrattazioni della settimana.

Il Ftse Mib cede lo 0,4%.

Sono deboli Stm (-1,8%) e il settore della auto (Pirelli -1,8%, Fca -1,6% e Brembo -0,5%, Ferrari -0,8% e Cnh -0,8%) in scia anche ai timori per le tensioni commerciali internazionali.

Soffre anche Leonardo (-1,5%).

Deboli le banche mentre lo spread è in rialzo a 244 punti base: Bper (-0,7%), Unicredit (-0,7%), Mps (-0,7%), Intesa -0,4%.

Vendite anche Tim che cede quasi mezzo punto percentuale

Ben intonate al contrario Azimut (+2,2%) dopo i conti di ieri

Corre Cattolica, + 1,5%, grazie al balzo dell’utile del 2018 comunicato ai mercati questa mattina.

Bene anche Atlantia (+0,73%) in scia ai conti di ieri (+0,73%) e Tenaris (+0,26%)

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer