BORSA: avvio sopra la parità per l’azionario europeo


Grafico Azioni Bper Banca (BIT:BPE)
Intraday

Martedì 12 Maggio 2020

Partenza prudente per le principali piazze europee, con gli investitori che continuano a valutare i rischi che i Governi affrontano con le riaperture delle loro economie: Milano +0,69%, Parigi +0,18%, Francoforte +0,2%, Londra +0,57%.

Sul fronte macro i prezzi alla produzione in Cina sono scesi del 3,1% a livello annuale ad aprile mentre il consenso degli economisti contattati dal Wall Street Journal si aspettava una contrazione del 2,5%. L’inflazione è poi scesa al 3,3% rispetto al 4,3% del mese precedente.

A piazza Affari, in evidenza Finecobank (+1,95%), dopo i conti del primo trimestre 2020. Seguono Juventus (+2,91%) ed Enel (+1,6%).

Contrastati gli industriali. In luce Prysmian (+1,91%), Stm (+1,62%), Cnh I. (+0,54%), e Ferrari (+0,44%), mentre perdono terreno Fca (-0,3%), B.Unicem (-0,18%) e Leonardo Spa (-0,07%).

Bene il settore bancario con lo spread Btp/Bund è in leggera contrazione a 237,136 punti base rispetto ai 240,445 pb della chiusura di ieri in attesa delle aste odierne: Bper +1,56%, Ubi B. +1,35%, Intesa Sanpaolo +0,89%, Unicredit +0,85%, Banco Bpm +0,43%.

Tra le mid cap, focus su Illimity (+2,12% a 6,24 euro), che ha chiuso il primo trimestre del 2020 con un utile netto di circa 4,5 milioni di euro (2,1 mln nel 4* trim. 2019) e un utile ante imposte di 7,2 milioni di euro, in crescita di circa 5 volte rispetto al trimestre precedente. Equita Sim ha confermato il rating buy e tp di 10,4 euro sul titolo.

Da notare Inwit (+0,63%), che ha chiuso il primo trimestre riportando un utile netto in crescita tendenziale del 3,5% a 33,5 milioni di euro e ricavi in aumento dell’8,5% a 103 milioni.

Sull’Aim, in rally Gibus (+5%). La società ha avviato il programma di acquisto di azioni proprie in esecuzione della delibera dell’assemblea ordinaria degli azionisti del 27 aprile 2020.

cm