Borsa: Europa galleggia senza direzione


Le Borse europee si mostrano nervose e senza una direzione ben precisa dopo la performance negativa di ieri quando l’indice stoxx 600 ha bruciato oltre 208 miliardi di euro.

I mercati hanno ridotto il rialzo iniziale ed ora galleggiano sulla parità mentre Milano (+0,5%) e la migliore del Vecchio continente.

Tra gli investitori è ancora forte la paura per gli effetti che potrà avere il coronavirus sull’economia globale.

In lieve rialzo l’euro sul dollaro a 1,1021 a Londra

Piatto lo stoxx 600 (-0,02%).

In lieve rialzo Londra e Parigi (+0,1%) e Madrid (+0,2%) mentre è in calo Francoforte (-0,1%)

In rosso l’hi-tech (-0,7%), il comparto dell’auto (-0,4%), le compagnie aeree (-0,9%) e l’energia (-0,2%), con il petrolio a 52,76 dollari al barile.

In positivo le banche (+0,4%), dopo le pagelle della Bce

A Piazza Affari Atlantia (+2,3%) resta sugli scudi, in attesa che venga definita la vicenda della concessione alla controllata Aspi.

Deboli le banche e i titoli collegati al petrolio

Lascia un commento