BORSA: Europa in calo, bene Stm


Grafico Azioni Bper Banca (BIT:BPE)
Intraday

Martedì 30 Giugno 2020

L’azionario europeo prosegue la seduta sotto la parità: Milano -1,01%, Parigi -0,51%, Francoforte -0,26%, Londra -0,91%.

A pesare sul sentiment del mercato i timori circa l’andamento dell’epidemia di coronavirus, soprattutto negli Stati Uniti, dove il numero di casi sta continuando ad aumentare in diversi stati del Sud e dell’Ovest del Paese.

A piazza Affari, in rosso il settore bancario dopo i guadagni della vigilia: Mediobanca -3,15%, Bper -2,94%, Banco Bpm -2,24%, Ubi B, -2,02%, Unicredit -1,56%, Intesa Sanpaolo -1,29%.

In calo gli industriali, tra cui B.Unicem (-2,56%), Pirelli (-1,55%), Leonardo Spa (-1,57%), Cnh I. (-1,44%) e Ferrari (-0,63%). In controtendenza Stm (+1,49%), che beneficia del newflow positivo del settore dopo che Micron, societá americana leader nel settore delle memorie, ha riportato risultati e guidance sopra le attese.

Bene Juventus (+1,02% a 0,91 euro), su cui Banca Imi ha confermato la raccomandazione buy e il prezzo obiettivo a 1,37 euro dopo la cessione di Pjanic.

Tra le mid cap, focus B.Mps (-0,87%), dopo che il Cda della banca e quello di Amco hanno approvato il progetto relativo alla scissione parziale non proporzionale con opzione asimmetrica da parte di Mps in favore di Amco di un compendio composto da crediti deteriorati (Npe), attivitá fiscali (Dta), altre attivitá, debito finanziario, altre passivitá e patrimonio netto.

Sull’Aim, denaro su Gibus (+1,73%). Nel primo semestre, nonostante l’emergenza Covid-19, il network Gibus Atelier ha continuato a crescere: alla data odierna i punti vendita affiliati sono 413, +6,5% rispetto ai 388 al 30 Giugno 2019.

cm