Borsa: Europa in rialzo con ipotesi dazi

Le Borse europee proseguono in rialzo dopo le dichiarazioni di Donald Trump che ipotizza un rinvio dei dazi per favorire i negoziati con la Cina.

Si guarda anche ai dati del Pil dell’Eurozona con la Germania che sfiora la recessione tecnica.

In lieve calo l’euro sul dollaro a 1,1279 a Londra.

Lo spread tra Btp e Bund si attesta a 268 punti base con il rendimento del decennale italiano al 2,79%

L’indice d’area stoxx 600 guadagna lo 0,4%.

Proseguono in rialzo Parigi (+0,7%), Londra, Francoforte e Madrid (+0,3%)

Debole Piazza Affari (-0,1%) appesantita dalle banche che risentono dell’andamento negativo dell’intero comparto europeo

Faro su Astaldi (+10,4%), dopo l’offerta di Salini (+6%) che prevede un aumento di capitale per 225 milioni di euro.

Marciano in positivo anche Campari (+2%) e Juventus (+1,2%), quest’ultima dopo il collocamento del Ronaldo-bond.

In fondo al listino principale Ferragamo (-2,2%) insieme ai finanziari con Banco Bpm (-1,8%), Mps (-1,6%), Intesa (-0,8) e Unicredit (-0,6%)

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer