Borsa: Europa rallenta, Milano +0,6%

Rallentano il passo le Borse europee dopo il calo della produzione industriale dell’Ue in dicembre superiore alle stime degli analisti.

Milano(+0,6%) si conferma in testa davanti a Londra (+0,44%), Parigi (+0,29%), Francoforte (+0,19%) e Madrid (+0,1%).

In rialzo dei futures Usa in attesa delle richieste di mutui di dati sui salari settimanali e del deficit pubblico di dicembre, previsto in calo a 11 miliardi di dollari.

Il clima di fiducia sull’esito dei negoziati tra Usa e Cina sui dazi favorisce gli automobilistici Hella (+2,25%) e Continental (+1,38%), sull’onda lunga dei conti di Michelin (+0,29%) di due giorni fa.

Più cauta Pirelli (+0,53%) che li diffonde domani a borsa chiusa.

Acquisti su Renault (+1,1%) ed Fca (+0,9%) tra i costruttori.

In campo bancario lo spread in calo a 267,2 punti spinge Banco Bpm (+1,43%) e Unicredit (+1,8%) in Piazza Affari.

Seguono la spagnola Sabadell (+1,39%) ed Rbs (+0,87%) a Londra.

Sotto pressione Abn Amro (-7,17%) e Bic (-4,43%) dopo conti inferiori alle stime

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer