Notizie

Borsa Italiana, è record di Ipo (49) nel 2021: le piccole imprese corrono a Piazza Affari

In un anno positivo per Piazza Affari, si segnala il fermento delle quotazioni sui mercati di Borsa Italiana. Nel 2021 sono state registrate ben 49 Ipo (Offerta pubblica iniziale, vi si ricorre quando una compagnia si vuole quotare per la 1ª volta): 5 di queste su Euronext Milan (il listino principale), ben 44 invece su Euronext Growth Milan (l’ex Aim Italia, il listino delle piccole-medie imprese). Numeri che raffigurano un record dal 2000 e che superano di gran lunga quelle del 2020 (22), con una crescita pure rispetto al 2019 (41). La capitalizzazione nel complesso delle quotate, al 23 dicembre, si attesta a 757 miliardi di euro, pari al 43,1% del Prodotto interno lordo (PIL).

A fine dicembre 2021 si contano 407 società quotate sui mercati di Borsa Italiana: 232 sul mercato Euronext, 174 su Euronext Growth Milan, una sul mercato MIV.
Affinità Sanpaolo e stata l’azione più scambiata per controvalore, con un totale di 53,4 miliardi di euro. Stellantis, invece, risulta la più scambiata in termini di contratti, con non più di 4,6 milioni di contratti. Il totale della raccolta sui mercati di Borsa Italiana e stato equivalente a 3.667,2 milioni di euro, di cui 2.335,5 dovuto alle Ipo, e in aggiunta ci sono state 16 operazioni di aume

 » Leggi

Show More