BORSA: Milano +0,13%, WS rallenta


Grafico Azioni Autogrill (BIT:AGL)
Intraday

Oggi : Mercoledì 4 Marzo 2020

Clicca qui per i Grafici di Autogrill

L’azionario europeo decelera (Milano +0,13%, Parigi +0,51%, Francoforte +0,4%, Londra +0,54%), in scia al rallentamento di Wall Street. Il Dow Jones resta in positivo (+1,44%) ma riduce i guadagni dopo un avvio in netto rialzo a più di 2,5 punti percentuali.

A piazza Affari, brillano le utility: Enel +4,23%, Snam +3,34%, Terna +3,26%, A2A +2,52%, Hera +2,16%, Italgas +2,06% ed Eni +0,92%. Il comparto si mette in luce grazie alle sue caratteristiche difensive dopo essere stato eccessivamente penalizzato nel sell-off che ha colpito di recente piazza Affari, spiega un gestore.

Passano in rosso gli industriali. In particolare Leonardo Spa (-2,27%), B.Unicem (-1,65%), Ferrari (-1,19%), Stm (-1,16%). Resistono ai cali Fca (+0,18%), Cnh I. (+0,29%) e Pirelli (+0,37%).

In forte flessione Amplifon (-4,84%), dopo la pubblicazione dei conti 2019. Seguono Juventus (-4%) e Nexi (-3,56%).

Incrementa le perdite anche Banco Bpm (-5,34% a 1,61 euro), su cui Morgan Stanley ha ridotto il prezzo obiettivo sul titolo da 2,1 a 1,9 euro, confermando la raccomandazione equalweight. “I target sulle commissioni sono ambiziosi e quelli sui costi credibili, ma la visibilitá sugli accantonamenti per perdite su crediti resta bassa”, spiegano gli analisti.

In rosso B-Mps (-2,81%), Bper (-2,59%), Unicredit (-2,23%), Mediobanca (-1,53%) e B.P.Sondrio (-0,36%). Resistono ai cali, riducendo però i guadagni, Intesa Sanpaolo (+0,45%) e Ubi B. (+0,2%).

In discesa Finecobank (-3,94%), B.Generali (-2,93%), Anima H. (-2,45%), Azimut H. (-0,97%) e B.Mediolanum (-0,38%).

Tra le mid cap, ancora in luce Piaggio (+4,38%). Seguono Inwit (+2,3%), Garofalo (+1,73%) e Rai Way (+1,31%).

Registrano, invece, forti perdite Saras (-6,05%), Ovs (-5,51%), Illimity (-5,14%), Sogefi (-4,62%), Autogrill (-4,12%) e Dovalue (-3,49%).

Sull’Aim, in rally G. Green Power (+12,88%). Bene Askoll Eva (+7,61%): nei primi due mesi del 2020 il numero di veicoli Askoll Eva immatricolati in Italia ammonta a 548 unitá, con un incremento del 159% rispetto allo stesso periodo del 2019.

cm

Lascia un commento