BORSA: Milano -1,73%, bene S.Ferragamo


Grafico Azioni Azimut (PK) (USOTC:AZIHY)
Intraday

Martedì 19 Maggio 2020

L’azionario europeo incrementa le perdite, pagando le prese di profitto dopo il rally di ieri: Milano cede l’1,73%, Parigi l’1,38%, Francoforte l’1,03% e Londra lo 0,82%.

A piazza Affari, bene S.Ferragamo (+2,28%) ed Enel (+1,91%). Contiene i cali Poste I. (-0,85% a 7,36 euro), promossa da Banca Akros da accumulate a buy, con prezzo obiettivo che scende da 12 a 10 euro.

In forte calo Tim (-6,71% a 0,35 euro), dopo la pubblicazioni dei conti trimestrali, deboli in termini di ricavi e Ebitda domestici. Mediobanca Securities ha confermato il rating outperform sul titolo e tp di 0,68 euro per azione.

In profondo rosso Juventus (-6,98%), Tenaris (-6,46%), Azimut H. (-6,04%) e Amplifon (-5,81%). In netta flessione il settore bancario: Banco Bpm -6,2%, Bper -4,52%, Ubi B. -4,02%, Intesa Sanpaolo -1,64%, Mediobanca -1,34%, Unicredit -0,96%.

Tra le mid cap, bene Zignago (+4,11%), Brembo (+2,17%) e B.Cucinelli (+1,38%), mentre perdono terreno Saras (-9,22%), Unipolsai (-6,74%) e Interpump (-5,75%).

Da notare Alkemy (+2,4% a 5,12 euro), su cui Banca Imi ha confermato il rating buy, con Tp che passa da 11 a 9,7 euro.

Sull’Aim, in rally Gel (+10,23% a 0,97 euro), il cui Cda ha esaminato il fatturato al 31 marzo, che risulta pari a 4,35 milioni di euro, in crescita del 4,1% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

cm

Lascia un commento