BORSA: Milano -2,47%, WS apre in calo


Grafico Azioni Intesa Sanpaolo (PK) (USOTC:ISNPY)
Intraday

Martedì 19 Maggio 2020

Il listino milanese incrementa le perdite (-2,47%) dopo la sospensione del divieto temporaneo all’assunzione di posizioni short su Borsa Italiana.

Wall Street apre sotto la parità con il Dow Jones che cede lo 0,49% dopo il rally della vigilia. A Washington, il presidente della Federal Reserve Jerome Powell ha in programma di dire ai parlamentari Usa, nel corso della sua audizione di oggi alle 16h00, che la banca centrale utilizzerá la sua “gamma completa di strumenti per sostenere l’economia” a seguito dello shock economico causato dalla pandemia di coronavirus.

A piazza Affari, in profondo rosso Tim (-9%), dopo la pubblicazioni dei

conti trimestrali, deboli in termini di ricavi e Ebitda domestici.

In forte calo il settore bancario: Banco Bpm -8,64%, Bper -6,77%, Ubi B. -5,76%, Mediobanca -2,64%, Unicredit -2,28%. Sospesa Intesa Sanpaolo con un -2,19% teorico.

Tra le mid cap, in netta flessione Saras (-10,04%), Mediaset (-8,46%) e Webuild (-7,92%).

Sull’Aim, denaro su Portobello (+5,37%), per il secondo giorno in rally nell’Aim Italia, dopo la notizia della riapertura della catena di negozi a marchio proprio, in linea con quanto previsto dal decreto-legge Rilancio approvato dal Consiglio dei Ministri il 13 maggio.

cm

Lascia un commento