Borsa Milano apre positiva, bene banche, Pirelli, strappa Lazio


Mercato azionario

MILANO, 17 febbraio (Reuters) – Avvio positivo alla borsa di Milano sulla scia degli altri mercati europei. Chiusura positiva anche per gli azionari asiatici, mentre oggi rimangono chiusi i mercati Usa e questo dovrebbe rallentare i flussi degli investimenti. Occhi sempre puntati sugli sviluppi del coronavirus.

Banche in cauto rialzo. Fra le big, Unicredit (MI:CRDI) avanz dello 0,84% e Intesa (MI:ISP) SP dello 0,6%. Sugli scudi anche MPS (MI:BMPS) in crescita dell’1,2%.

Il prezzo del petrolio stabile consente al settore di tirare un po’ il respiro. Eni (MI:ENI) e Saipem (MI:SPMI) in salita dello 0,7%.

Riflettori sul settore del calcio dopo la vittoria ieri da parte della LAZIO (MI:LAZI) sull’Inter che ha portato il club romano al secondo posto in classifica a un punto dalla Juventus (MI:JUVE). Il primo balza dell’1,4%, mentre il secondo sale dello 0,4%. Debole la Roma (-0,66%) sconfitta nella partita contro l’Atalanta.

Fra gli industriali, in luce Pirelli (MI:PIRC) con una crescita del 2,6%.

Fra i minori, svetta Banca Finnat, sospeso per eccesso rialzo con un balzo dell’11% circa.

Lascia un commento