Borsa Milano chiude in rialzo (+0,15%)

Piazza Affari ha chiuso in rialzo (+0,15%), malgrado il rallentamento dell’inflazione a gennaio e un contesto dei mercati europei piuttosto incerto, con Londra positiva (+0,2%), Parigi in calo (-0,48%) e Francoforte piatta

Piazza Affari ha quindi aperto bene una settimana che sarà caratterizzata dalla diffusione dei bilanci 2018 della gran parte della banche italiane, oltre che di diverse grandi società.

Lo spread ha chiuso poco mosso a 256 punti.

Sul listino milanese ha volato Astaldi (+6,6%), in vista delle offerte dei pretendenti, fra cui Salini (+0,57%).

Buona giornata anche per Tim (+1,9%), dopo l’apertura di Cdp alla creazione di una rete unica e l’attesa di un imminente incontro tra Tim e Open Fiber

Fra i titoli più solidi ci sono Fineco (+3,4%), Poste (+2,3%) e Recordati (+2,3%).

In coda Juve (-3,2%) e Fca (-1,6%).

Le banche sono andate in ordine sparso.

In ribasso Unicredit (-1,2%) e Mps (-0,9%), piatta Intesa, in rialzo Bper (+0,17%), Ubi (+0,19%) e Banco Bpm (+0,65%)

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer