Borsa: Milano chiude in rialzo guida Ue

La Borsa di Milano (+0,93%), migliore in Europa, chiude la seduta in rialzo.

Tra gli investitori non desta preoccupazione il calo della produzione industriale dell’Eurozona, mentre si guarda con fiducia al dialogo tra Usa e Cina per trovare una soluzione ai dazi.

Lo spread tra Btp e Bund chiude in calo a 266 punti con il rendimento del decennale italiano al 2,78%

A Piazza Affari seduta positiva per Fineco (+4,9%), Azimut e Banca Generali (+4,1%) ed Mps (+3,6%), Unicredit (+2,1%) e Intesa (+0,3%) mentre chiudono in rosso Ubi (-1%), Bper (-0,7%) e Banco Bpm (-0,3%).

Positiva la Juve (+0,4%), dopo la chiusura del collocamento del Ronaldo-bond

In rialzo i titoli legati al petrolio con Tenaris (+2,8%), Eni (+0,6%), Snam (+0,2%) e Italgas (+0,2%) mentre è in controtendenza Saipem (-0,4%).

In rialzo Tim (+1,6%), Enel (+0,3%) e Mediaset (+0,5%).

In calo Astaldi (-2,6%), alla vigilia del termine ultimo per presentare la proposta di salvataggio a cui sta lavorando Salini Impregilo (-0,9%)

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer