Borsa Milano fiacca, bene Campari e Fca

Prima giornata di settimana senza una direzione precisa per Piazza Affari, che conclude in linea con gli altri listini europei in lieve calo: l’indice Ftse Mib segna una perdita finale dello 0,09% a 21.059 punti e l’Ftse All share il marginale ribasso dello 0,03% a quota 23.091

In Piazza Affari, che non ha sofferto il ritorno della tensione sui titoli di Stato italiani e la corsa ai bund tedeschi come ‘bene rifugio’, molto bene Campari che ha chiuso in aumento del 3,1% toccando il suo massimo storico dopo anche l’altro un report positivo di Goldman Sachs.

Forte anche Astaldi (+2,7%), con Fca salita di due punti percentuali ed Exor cresciuta dell’1,8% ancora sulle speculazioni di possibili partner.

Deboli invece Stm (-3,8%), Finecobank (-1,5%), Moncler (-1,5%), Mediaset e Pirelli (-1,4%)

Debutto positivo sull’Aim per CrowdFundMe, prima piattaforma di equity crowdfunding ad approdare su un mercato di Borsa italiana, con il titolo che ha segnato un aumento finale dell’1,8%

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer