BORSA MILANO prosegue positiva, strappa Ynap, bene Mediaset e Mondadori

MILANO, 22 gennaio (Reuters) – Piazza Affari prosegue in lieve rialzo senza grandi differenze rispetto agli altri mercati europei. A tenere banco i titoli del lusso – dopo l’annuncio dell’Opa di Richemont su Ynap – e il settore media. Intorno alle 12,30 l’indice FTSE Mib guadagna lo 0,19%, l’AllShare segna +0,22%. L’indice paneuropeo STOXX 600 sale dello 0,04%. Volumi intorno a 1,2 miliardi di euro.

** YNAP balza del 24,1% a 37,56 euro dopo l’annuncio che l’azionista Richemont ha lanciato un’Opa a 38 euro per azione finalizzata al delisting della società, mentre il fondatore e Ceo Federico Marchetti si è impegnato a consegnare la sua partecipazione. Nel report odierno, Banca Akros rileva che il prezzo offerto rappresenta circa il 26% di premio rispetto alla chiusura di venerdì e ritiene che si tratti di “una buona offerta, non escludiamo una controfferta da parte di altri player nello stesso settore”. Alla luce di questa speculazione, il titolo potrebbe anche superare il prezzo di 38 euro, spiega il broker.

** In scia corre anche FERRAGAMO con una crescita del 3,3%.

** Forte rialzo anche per MEDIASET (+3,9%) sulla scia della promozione a “buy” da parte di Goldman Sachs, mentre si allungano i tempi per trovare un accordo con Vivendi sul contenzioso in atto per la mancata cessione della pay tv Premium.

** Riflettori accesi anche su MONDADORI che balza del 3,13% con il Sole 24 Ore di sabato che cita indiscrezioni francesi secondo cui Reworld Media, piccolo editore molto forte nel digitale, starebbe studiando un’offerta per Mondadori France. Banka Akros appare scettica su questa eventualità, mentre ipotizza una fusione fra le due attività “che potrebbe avere senso”.

** Bancari in recupero rispetto all’avvio di seduta con le big UNICREDIT e INTESA SP che si sono girate in positivo e salgono ispettivamente dell’1,21% e dello 0,58%. Stop alle vendite su Creval , piatta, in vista dell’aumento di capitale da 700 milioni che dovrebbe partire il 19 febbraio, secondo quanto riferito da due fonti.

** Debole STM in calo dell’1% circa, poco mossi i titoli legati al petrolio.

** Fra i minori, in luce le società del calcio: LAZIO in rialzo del 6,6% dopo la vittoria ieri sul Chievo. Bene anche la ROMA (+1%) a seguito del pareggio con l’Inter. Piatta la JUVENTUS in vista della partita stasera.

** In forte rialzo I GRANDI VIAGGI con un balzo del 4,8%.