Borsa Milano scivola con Europa su virus


Sul ritorno dei timori legati al Coronavirus e dopo lo scivolone dei mercati asiatici, seduta difficile per Piazza Affari e per tutti i listini europei: l’indice Ftse Mib ha chiuso in perdita dell’1,59% a 23.781 punti, l’Ftse Alla share in ribasso dell’1,58% a quota 25.873

A Milano, tra i gruppi principali vendite soprattutto su Tenaris (-4,9%), Amplifon ed Exor, che hanno ceduto il 4%.

Male anche Unipol (-3,9%), Banco Bpm (-3,6%) e Pirelli, che ha perso il 3,5% finale.

In forte calo anche Atlantia, scesa del 3,2%, e debole Eni (-2,7%).

Perdita sotto la media del listino per Intesa (-1,2%), con A2A, Campari, Snam e Italgas che hanno ceduto meno di un punto percentuale

Ha tenuto invece Enel, in crescita finale dello 0,99%