Borsa: Milano tiene (+0,3%) con Leonardo

Accelera Piazza Affari (Ftse Mib +0,3%), spinta da Saipem (+2,18%), dopo la raccomandazione d’acquisto di Goldman Sachs, Leonardo (+1,14%), spinta dagli analisti su ipotesi di crescita del settore degli elicotteri, Mediobanca (+1,2%) e Fineco (+0,93%).

Acquisti anche su Moncler (+1%) e Ferragamo (+0,78%), mentre cede Buzzi (-1,48%).

Sale Fca (+0,61%), spinta da ipotesi di aggregazione, mentre sono contrastati i bancari con lo spread in calo a 252 punti.

Intesa (+0,19%) si mantiene in rialzo dopo aver confermato le indiscrezioni di trattativa in esclusiva con Prelios per la gestione degli Utp.

Cedono invece Banco Bpm (-0,58%) e Unicredit (-0,11%).

Fiacca Tim (-0,34%), il cui Cda si riunisce giovedì prossimo per discutere di un nuovo esposto alla Consob di Vivendi (+0,59% a Parigi), mentre giova ad Astaldi (+1,04%) l’ipotesi di proroga al 31 maggio a Salini Impregilo (+1,27%) per presentare la sua offerta definitiva.

Poco mossa Campari dopo il rally della vigilia

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer