Borsa Tokyo balza +2,56% nonostante dati negativi, grazie a effetto Usa-Cina. Occhio a Nintendo dopo bilancio


I dati macro negativi arrivati dal Giappone non frenano stavolta la borsa di Tokyo, con l’indice Nikkei 225 che ha chiuso in rialzo del 2,56% a 20.179,09 punti. Acquisti anche sugli altri principali listini azionari asiatici, dopo la chiusura positiva di Wall Street alla vigilia.

Shanghai sale dello 0,81%, Hong Kong guadagna l’1,17%, Sidney fa +0,67%, Seoul +1,05%. Grande attesa per la pubblicazione del report occupazionale Usa di aprile, che sarà reso noto alle 14.30 ora italiana. Gli analisti prevedono un tonfo di 20 milioni circa di posti di lavoro.

Il sentiment positivo si spiega con la buona performance di Wall Street ma anche con il colloquio telefonico tra i funzionari americani e cinesi, che si è tenuto nella serata di ieri…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer

Lascia un commento