Borsa Usa in leggero rialzo, forza titoli tech offusca timori tensioni Usa-Cina


Borsa Usa in leggero rialzo, forza titoli tech offusca timori tensioni Usa-Cina 

L’entrata di Wall Street, a New York, 26 giugno 2020. REUTERS/Brendan McDermid

(Reuters) – L’azionario Usa si muove in territorio positivo, con la spinta dei tecnologici e l’ottimismo per un altro round di misure di stimolo per l’economia colpita dal coronavirus che relegano in secondo piano i timori di un’escalation delle tensioni tra Stati Uniti e Cina.

Il settore tecnologico è in rialzo più di qualsiasi altro settore S&P.

Durante la giornata, i futures hanno risentito dell’ordine di Washington alla Cina di chiudere il consolato di Houston citando la necessità di proteggere la proprietà intellettuale e le informazioni americane, portando così a un deterioramento delle relazioni bilaterali. Una fonte ha riferito che Pechino starebbe pensando di chiudere il consolato americano a Wuhan.

Intorno alle 17, il Dow Jones Industrial Average guadagna lo 0,29% a 26.862,75 e l’S&P 500 avanza dello 0,01% a 3,260,63 e il Nasdaq Composite è a +0,20%, a 10.698,26.

PFIZER avanza del 2,5% dopo che la casa farmaceutica e la società biotecnologica tedesca BioNtech hanno fatto sapere che otterranno 1,95 miliardi di dollari dal governo degli Stati Uniti per produrre e consegnare 100 milioni di dosi del loro farmaco candidato come vaccino per il Covid-19.

L’operatore ospedaliero Hca Healthcare balza del 10,9%, rialzo maggiore dell’S&P 500, dopo aver registrato ricavi trimestrali migliori del previsto. Thermo Fisher Scientific avanza dell’1,3% dopo che il produttore…