Borsa:Europa conferma calo,Milano -0,55%


Le Borse europee proseguono con poco smalto con Wall Street chiusa per il Martin Luther King day.

Resta piatto l’indice d’area Stoxx 600 con finanziari, industriali ed energia fiacchi senza che impattino più di tanto il taglio delle stime del Fondo monetario sulla crescita mondiale.

Tra le singole Piazze Londra cede lo 0,35%, Parigi lo 0,31%.

Poco mossa Francoforte (+0,10%) mentre Milano si conferma in flessione (Ftse Mib -0,55% a 24.012 punti).

Resta in rialzo il prezzo del petrolio (wti a 58,9 dollari, brent a 65,4 dollari al barile) dopo la firma della tregua in Libia e il blocco dell’esportazioni.

In lieve calo lo spread tra btp e bund a 157,9 punti rispetto ad un’apertura vicino ai 159.

A Piazza Affari le vendite si concentrano sui bancari con Ubi che lascia l’1,83%, Unicredit l’1,6%, Banco Bpm l’1,32%.

Stacco cedola per Snam (-2%) ed Enel (-1,35%).

Maglia nera Moncler (-2,95%).

Sul fronte opposto del listino Poste (+1,36%), Atlantia (+0,97%), Prysmian (+0,79%)

Lascia un commento