Borsa:Europa debole con Ny,Milano -0,11%

Le Borse europee si confermano in flessione con l’apertura debole di Wall Street.

Le vendite si concentrano in particolare su finanziari e industriali.

Sui mercati pesa il calo gli obiettivi di crescita della Cina.

Lo sguardo e poi sempre rivolto all’esito delle trattative tra Washington e Pechino sul commercio internazionale e alla riunione della Bce di giovedì.

Controcorrente Londra (+0,42%) mentre sono ripresi oggi a Bruxelles i colloqui sulla Brexit fra il governo britannico e l’Ue.

Fiacche il resto delle Piazze con Parigi che segna un -0,06%, Francoforte è piatta e Milano cede lo 0,11% con il Ftse Mib a 20.679 punti.

Sempre pesanti Campari (-7,4%) e Amplifon (-4,4%), entrambe dopo i conti.

Si conferma di buon passo Tim (+2,76%), in attesa dell’assemblea sul nuovo piano.

Lo spread tra btp e bund viaggia in area 255 punti con il rendimento del decennale italiano al 2,7%.

Sul fronte dei cambi l’euro è a 1,13 sul dollaro

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer