Borsa:Milano +1,4%, bene Tim e Banco Bpm

Piazza Affari si mantiene in rialzo (Ftse Mib +1,4%), ma ultima in Europa, in vista dell’avvio degli scambi Usa, con i futures positivi, mentre il differenziale tra Btp e Bund si assesta a quota 272 punti dopo un rialzo a 280

Corre Tim (+5,16%) per il rafforzamento annunciato dalla Cdp, che potrebbe portarsi al 10%.

Segue a ruota Banco Bpm (+4,5%), congelata anche al rialzo e favorita dagli analisti di Bloomberg.

Occhi pure su Bper (+3,36%), Unicredit (+3,21%), Ubi (+2,9%) e Intesa (+2,65%).

Effetto conti su Eni (+2%), mentre Fca (+1,9%) è spinta dalla conferma dell’alleanza sui furgoni con Peugeot (+0,9%) e non risente dei dati delle vendite in Europa, in calo per tutti i costruttori.

Prese di beneficio su Astaldi (-2,13%) dopo la corsa della vigilia a seguito dell’offerta di Salini Impregilo (-1,17%).

Tra i minori si evidenzia Toscana Aeroporti (+2,78%) con la raccomandazione d’acquisto di Banca Imi

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer