Borse Asia-Pacifico piatte dopo dati Cina, sterlina vicina a massimo 9 mesi

* Borse asiatiche poco mosse dopo che gli investitori hanno reagito con preoccupazione a dati cinesi contrastanti. La sterlina si è mossa nelle vicinanze dei massimi in nove mesi dopo che il rischio di una Brexit senza accordo è diminuito grazie al voto di ieri sera.

* TOKYO chiude praticamente invariata.

* SHANGHAI lascia sul terreno l’1,2%, con gli investitori in attesa di valutare la salute dell’economia cinese dopo che l’anno scorso la crescita ha rallentato a +6,6%. Sembrano più probabili a questo punto misure di supporto da parte di Pechino.

Pesa anche lo stallo nei colloqui tra Stati Uniti e Cina dopo che il presidente americano Donald Trump ha detto che non ha fretta di concludere un accordo. I commentatori prevedono che i due capi di Stato si incontrino entro fine mese alla residenza di Mar-a-Lago di Trump, ma non è ancora…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer