Borse Asia Pacifico toniche dopo dati crescita cinese in marzo

Le borse asiatiche aprono la settimana all’insegna del bel tempo dopo che ieri sono stati diffusi i dati sull’andamento della produzione in Cina che in marzo è tornata a crescere per la prima volta dopo quattro mesi. Pesa comunque sui mercati il trascinarsi della vicenda Brexit.

TOKYO oltre l’1%.

A SHANGHAI e HONG KONG tutte e due in forte rialzo dopo che l’indice Pmi, calcolato in base alle interviste ai responsabili acquisti delle imprese manifatturiere, ha fatto segnare 50,5 punti in marzo contro il 49,2 di febbraio. La soglia dei 50 punti divide la crescita dalla caduta. Gli analisti, che temevano un rallentamento dell’economia cinese, comunque rimangono cauti nella valutare questi dati.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer