Borse deboli in attesa della decisione Fed su tassi e bilancio

MILANO – Giornata interlocutoria sulle Borse mondiali, con gli investitori in attesa di cogliere le novità in arrivo dalla Federal Reserve: la Banca centrale americana dovrebbe delineare meglio il percorso di rialzo dei tassi, anche se alcuni – come Harm Bandholz, chief Us economist per Unicredit – non si aspettano altre strette per il 2019. Grande attenzione anche agli annunci possibili sul bilancio dell’istituzione di Washington. Secondo gli economisti di Intesa Sanpaolo, “si dovrebbe confermare l’aspettativa di fine dei disinvestimenti nella seconda metà dell’anno, e il probabile ritorno ad acquisti di Treasury dal 2020”.

I listini europei sono timidi in avvio: Milano perde lo 0,3%. Come nota Michael Hewson, analista di CMC Markets, sulle Borse pesa il profit warning della multinazionale compagnia di consegne FedEx: ha avvertito che un calo delle entrate internazionali ha influenzato i profitti e i ricavi nel…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer