Borse Europa in rialzo su taglio tassi d’interesse Bank of England


Mercato azionario

(Reuters) – Le borse europee avanzano oggi per la prima volta in cinque sessioni, dopo la mossa d’emergenza della Bank of England che ha tagliato i tassi di interesse di mezzo punto percentuale e lanciato un pacchetto di altre misure per contrastare il rallentamento economico legato al coronavirus.

L’indice STOXX 600 avanza dell’1,0%, con l’indice londinese FTSE 100 in rialzo dello 0,4% dopo il taglio a sorpresa dei tassi della BoE, che si è andata ad aggiungere a molti altri istituti centrali come quelli di Stati Uniti, Cina, Canada e Australia.

L’iniziativa ha risollevato il sentiment anche in Germania, Francia e Spagna, con le rispettive borse in rialzo intorno all’1,5% dopo quattro sessioni di perdite.

“Questo è stato il modo per la BoE di mostrare ai mercati che è preparata”, ha detto Elwin de Groot, head of macro strategy presso Rabobank. “Non aiuterà significativamente l’economia ma potrebbe alleviare l’impatto economico e anche consentire una ripresa più facile”.

La Commissione europea ha detto ieri che stanzierà un fondo d’investimento congiunto da 25 miliardi di euro da risorse esistenti, non menzionando però l’aggiunta di nuovi fondi.

Gli investitori attendono ora il meeting della Bce domani, con forti speranze di un altro taglio dei tassi per il blocco della moneta unica.

Secondo indiscrezioni, il presidente della Bce Christine Lagarde ha detto ieri sera ai leader Ue in una conference call che i membri della banca centrale stavano contemplando tutti gli strumenti a loro disposizione in vista del meeting, in particolare quelli che possono offrire fondi estremamente poco costosi.

Le sue dichiarazioni hanno portato il settore bancario in rialzo del 3,2%, in particolare grazie a Santander (MC:SAN), HSBC e BNP Paribas.