Borse Europa più forti con Wall Street

Le Borse europee si rafforzano malgrado l’apertura debole di Wall Street.

Londra continua ad essere la più solida (+1,3%), mentre il Parlamento britannico discute il ‘piano B’ della premier Theresa May sulla Brexit

Sono cresciute anche Parigi (+1%), Milano (+0,76%) e Francoforte (+0,2%).

In Piazza Affari continua a volare Astaldi (+14,47%), in vista del termine per le offerte e con l’intensificarsi delle voci secondo cui, oltre a Salini (+2,8%), potrebbe entrare Cdp

Bene anche Azimut (+4,2%), spinta dal giudizio ‘buy’ arrivato da Deutsche Bank.

Sempre più marcato il crollo del titolo della Juventus (-6,8%), mentre cali molto meno marcati riguardano Ubi (-1,47%) e Stm (-1,3%), quest’ultima in attesa dei conti Apple, previsti dopo la chiusura di Wall Street

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer