Borse Europa solide, Milano sale di 0,5%

Le Borse europee si mantengono solide.

Francoforte continua a guidare i listini e sale dell’1%, seguita da Parigi e Madrid, che guadagnano lo 0,6%.

Bene Londra, in rialzo dello 0,45%.

I mercati europei seguono quindi la strada tracciata da quelli asiatici, ottimisti riguardo le trattative fra Stati Uniti e Cina in tema di dazi.

Milano conferma la crescita dello 0,5%, malgrado le stime a ribasso sul pil diffuse dall’Istat.

In Piazza Affari continua la corsa di Moncler (+11%), che ha chiuso il 2018 con un utile in crescita del 33%, e di Astaldi, in rialzo del 7%.

Salini è piatta.

Tim sale dello 0,22%.

A influenzare il titolo della compagnia telefonica sono la decisione di Cdp di salire al 7,1% e Vivendi l’uscita di Vivendi, che si è detta “totalmente contro” la separazione della rete.

Lo spread è a 257 punti, in lieve aumento rispetto ai 254 in apertura.

Contrastate le banche.

Giù Ubi (-1,8%), Bper (-1,24%) dopo i conti, Mps (-0,66%) e Banco Bpm (-0,84%).

Salgono Intesa (+0,3%) e Unicredit (+0,35%)

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer