Borse europee ai massimi storici, tra utili e taglio dazi cinesi


Mercato azionario

Di Peter Nurse

Investing.com – I mercati europei sono in salita questo giovedì, sostenuti dal taglio dei dazi cinesi su alcune importazioni USA e dalla sfilza di report sugli utili rilasciati.

Alle 04:00 ET (09:00 GMT), il FTSE britannico è in salita di 20 punti, o dello 0,3%, e il francese CAC 40 è in salita di 39 punti, o dello 0,7%, mentre il DAX è in salita 80 punti, o dello 0,6%. L’Euro Stoxx 50 è salito di 20 punti, o dello 0,6%. L’indice Stoxx 600 è salito dello 0,4% a 425,48.

La decisione della Cina di cancellare dazi per 75 miliardi di importazioni dal 14 febbraio è stata vista come un segnale positivo per i negoziati tra i due paesi nel raggiungimento della fase 2 dell’accordo.

In generale, gli investitori hanno reagito positivamente agli utili delle aziende europee.

Le azioni Nokia (HE:NOKIA) sono salite del 4,6% dopo l’aumento inatteso dei profitti nel periodo ottobre-dicembre.

ArcelorMittal (AS:MT), il maggiore produttore mondiale di acciaio, schizza del 10% dopo l’ottimismo sulla domanda di acciaio nonostante l’impatto del coronavirus.L’azienda prevede un aumento dall’1% al 2% della domanda di acciaio nel 2020.

La casa farmaceutica francese Sanofi (PA:SASY) sale del 2% dopo un aumento del 18% delle entrate nel quartro trimestre.

Total (PA:TOTF) sale del 2% dopo che l’azienda petrolifera francese ha mantenuto gli utili netti a 3,2 miliardi di dollari nel quarto trimestre nonostante i prezzi del petrolio inferiori.

Societe Generale (PA:SOGN) sale dell’1% dopo che la banca francese ha presentato un piano per un possibile riacquisto ed ha dichiarato che la redditività migliorerà quest’anno.

Unicredit (MI:CRDI) e Nordea sono salite dopo il rilascio di dati superiori alle attese, mentre ING Groep (AS:INGA) è in calo dopo aver riportato un aumento dell’accantonamento per i crediti in sofferenza.

Alle 04:05 AM ET (0905 GMT), i future del greggio salgono dell’1,8% a 51,66 e il Brent salgono dell’1,3% a 56,02 dollari.